Pubblicato da: hattiva | 16/10/2014

ortolani Hattivi… ultime “robe” dall’orto

E’ arrivato l’autunno… e così abbiamo raccolto le patate, le melanzane e i peperoni che erano le ultime robe dell’orto:  Michi  poi ha scelto le patate più piccole per poterle reimpiantare. L’orto aveva bisogno di essere risistemato, cosi abbiamo tolto le piante secche; le piante di peperoni e melanzane, invece, le abbiamo messe nei sacchi di juta. A vangare ci ha pensato Sergio: ha tanto sudato che addirittura è rimasto a petto nudo! Michi e Giacomo hanno rastrellato e hanno preparato il terreno per la prossima semina. abbiamo seminato i broccoli e la regina dei ghiacci. Michi e Max  hanno fatto i solchi nell’ terreno per i semini dei broccoli. La regina dei ghiacci invece l’abbiamo seminata a spaglio. Poi Nicola  milocco ha bagnato tutto….E abbiamo le prove di tutto questo.

Siamo arrivati con lo scudo e abbiamo preso le piantine di: finocchio, tre d tipi i radicchio, broccoli, cavoli,  cappucci e rape. Dopo averli seminati saranno pronti fra un mesetto.

20140930_103553 20141007_114417 20141007_114430

Pubblicato da: hattiva | 07/10/2014

A cena da Max

Venerdi 19 settembre siamo andati a cena a casa di Max a Colugna per inaugurare la casa nuova. C’erano Barbara, Sergio, Marianna, Valentina, Fabio, Patrizia, Giacomo, Michele,  Annalisa, Sonia, Monica, Alessandro, Cristina, Gabriele, Carlo, Nicole ed Elisa

I genitori di Max ci hanno accolti e anche Max, il vero padrone di casa, si era vestito MOLTO ELEGANTE: pantaloni rossi, camicia bianca e farfallino nero. (ABBIAMO APPROFITTATO DELLA SERATA PER FESTEGGIARE IL SUO COMPLEANNO  ANCHE SE IN ANTICIPO)

PRIMA DI MANGIARE, ACCOMPAGNATI DALLA MAMMA DI MAX, ABBIAMO VISITATO LA CASA  CHE E’ STATA COMPLETAMENTE RISTRUTTURATA ED IL RISULTATO E’ STATO VERAMENTE SPLENDIDO.

NELLA  CASA DI MAX IL PAVIMENTO SEMBRA  FATTO TUTTO DI LEGNO ….ED INVECE E’ COMPOSTO DA UN TIPO DI PIASTRELLE  DISPOSTE COME UN MOSAICO,  UNA VICINO  ALL’ALTRA, CHE DA L’IDEA DEL LEGNO. LE FINESTRE E  LE PORTE  SONO  A FORMA D’ ARCO ,LA CASA E’ DIPINTA TUTTA DI COLORE ROSSO BORDEAUX : AL PIANO sOTTO DORMONO: MAX ,  ELIANA e  PAOLO BORGNA  CHE SONO I GENITORI.

AL PIANO SOPRA  ABITANO:  LA SORELLA DI MAX, SUO MARITO  ED I DUE FIGLI. LA CASA E’ MOLTO AMPIA, TANTO SPAZIOSA, TANTO ACCOGLIENTE, MOLTO BELLA.

HA DUE BAGNI: UNO  TUTTO PER MAX E  L’ATRO BAGNO  SOLO PER I SUOI GENITORI.    DUE AMPIE CAMERE: QUELLA DI MAX  COMPOSTA DA : UNA SCRIVANIA CON UN COMPUTER NUOVO DI ZECCA ,UN LETTO  CHE ERA NELLA CASA VECCHIA. LA CAMERA INVECE DEI SUOI GENITORI E’ COMPOSTA DA: UN LETTO  TUTTO NUOVO, LE TENDE DELLA FINESTRA  DI COLORE MARRONCINO CHIARO E L’ARMADIO FATTO IN LEGNO  PIENO DI VESTITI.

LA CUCINA E’ COMPOSTA DA ARMADI DI COLORE MARRONCINO GIALLETTO IN STILE COUNTRY. IL SALOTTO CON DUE BEI DIVANI E  QUATTRO COMODI CUSCINI IN TINTE DIVERSE E LA TELEVISIONE .

AL TERMINE DELLA VISITA DELLA CASA ABBIAMO INIZIATO LA CENA.

la tavola era già preparata ed abbiamo mangiato la griglia preparata dal papà di MaX

LA CARNE ERA  DI TIPI DIVERSI : SALSICCIA, WURSTEL, PETTI DI POLLO E LE ALETTE AVVOLTE CON IL PANE E MESSE IN FORNO. IN UN PIATTO MOLTO GRANDE ERANO   disposte  in CERCHIO  TUTTI I TIPI DI VERDURE : CETRIOLINI IN AGRO DOLCE, CIPOLLINE DI DIMENSIONI MOLTO GROSSE, PEPERONI ROSSI E GIALLI  E IN MEZZO LE MELANZANE.

IL DOLCE L’ABBIAMO FATTO NOI ED ERA UN BUON TIRAMISÙ CHE E’ PIACIUTO A TUTTI!

Abbiamo cantato accompagnati da Patrizia mentre suonava la chitarra. Ci siamo divertiti moltissimo era una bella serata, c’erano anche i nipoti di Max.

Scritto da Max, Marianna, Michele e con prezioso il contributo di Patrizia.

Pubblicato da: hattiva | 12/09/2014

Siamo dei veri cuochi

Ieri abbiamo preparato la pizza.  Abbiamo fatto proprio un bel lavoro! Abbiamo incominciato a lavorare alle ore 9 preparando l’impasto. Abbiamo messo la farina nei grandi recipienti, l’abbiamo mescolata con la forchetta assieme a sale, olio, lievito di birra e acqua tiepida. Abbiamo scoperto che ad impastare ci rilassa molto! Per oggi un po’ di tensione è stata scaricata!

L’impasto l’abbiamo lasciato a riposare per 2 orette ed è lievitato.

Poi Michi, Max e Mari hanno tagliato a pezzettini wurstel, mozzarella,  carciofini, funghi, cipolla, prosciutto e olive.  Lavoro minuzioso, ma siamo molto soddisfatti perché dopo la cottura, la nostra pizza era buona!

Ci hanno fatto tanti complimenti la rifaremo ancora!

Pubblicato da: hattiva | 28/08/2014

Le sorprese dell’orto…

anguria meloni

Dopo tre settimane di vacanza abbiamo trovato due angurie pronte da gustare! E con i meloni, ben 7, abbiamo fatto la pasta fredda con:  meloni, feta e erbe. Abbiamo sbucciato mezzo melone e tagliato, poi abbiamo preparato un mix di pepe nero, verde e rosa. Sonia ha lavato la feta e asciugata. Poi abbiamo messo il tutto in una ciotola e ala abbiamo messa in frigo per 15 minuti e in tanto abbiamo fatto la pasta, aggiungendo la scorza di limone. Era buona e vi invitiamo a provarla!! Fateci sapere se vi è piaciuta…

Pubblicato da: hattiva | 31/07/2014

SLIDE GUITAR

pick-up   DSC_0203       DSC_0202     Immagine 002 Immagine 008 Immagine 013 Immagine 016 Immagine 018 Immagine 023

l giovedì pomeriggio viene svolto il laboratorio di musica con Giacomo, Annalisa, Sergio, Max e Mattia. Il nostro primo gran risultato è stata la creazione di una chitarra elettrica!!!

La nostra chitarra elettrica, di tipo slide guitar è realizzata con un legno di Noce e con corde metalliche.

Per la sua realizzazione la tavola di legno è stata smussata negli angoli e poi trattata con l’impregnante. Poi sono stati realizzati due supporti in metallo che sono stati forati e fissati con le viti. Questi servono a sostenere le corde.

Sul supporto di legno con delle viti viene fissato il Pick-up, il più vicino possibile alle corde. Il Pick-up è un dispositivo presente in tutte le chitarre elettriche che attraverso dei magneti trasforma la vibrazione delle corde in impulsi elettrici.

Dal Pick-up parte un cavo nero collegato ad un potenziometro, al quale si collega il cavo di massa, quello azzurro. Il potenziometro regola il volume. 

All’uscita del potenziometro viene collegato un cavo che porta all’amplificatore attraverso i terminali jack maschio e femmina.

E’ uno spettacolo sentirla suonare!!!! Però è un po’ scordata…

dobbiamo lavorarci ancora, ma dopo le vacanze!!! Alla prima occasione ve la faremo sentire…

Pubblicato da: hattiva | 16/07/2014

interviste ai soggiornanti

Qui potete vedere un simpatico video con le interviste ai soggiornanti… qualità così così… contenuti ok! :)

Pubblicato da: hattiva | 16/07/2014

PORTOROSE E’ UNA CITTA’ BELLA!

Il primo giorno siamo partiti dalla cooperativa Hattiva verso le ore due del pomeriggio con tre pulmini, e siamo arrivati nella località turistica verso le ore cinque e mezza del pomeriggio a Portorose che si trova in Slovenia sul mare.

L’albergo, cioè l’hotel, si chiamava Bernardin. Fuori dall’hotel c’erano tante ville di colore rosa di qui mi ricordo due ville  si chiamavano villa Orada e villa Ninfa. C’era un giardino molto ampio con due alberi di fichi e una boungaville, e tanti negozi vari. C’era il mare con gli scogli, la pineta di pini, la spiaggia privata e una piscina all’ aperto dove facevano l’acqua gym. Poi c’erano, in un altra struttura, tante piscine termali con l’idromassaggio che facevano tante bolle e che ci facevano bene.

Tutti ci hanno accolti come una vera grande famiglia unita nel bene e nel male. I vari camerieri sono stati così gentili, simpatici, orgogliosi e tanto tenaci. Alla reception ci hanno dato le chiavi delle nostre stanze per dormire. La cuoca l’ultimissimo piccolissimo giorno ci ha preparato, solo per noi, i grossi e gustosi calamari al forno con il limone: a me soprattutto mi hanno accolta in maniera totale e benissimo anche gli animatori del mini club (volevo per dire sottointendere bambini).

Ogni giorno facevamo tante camminate fino a Pirano e a Portorose nel lungo mare. A Pirano abbiamo visto tanti balli folcloristici. Ogni giorno, sopratutto, facevamo tanti  bagni.

Ogni mattina ci siamo svegliati e per prima cosa abbiamo fatto colazione. Abbiamo preso tanto sole in pineta abbiamo e fatto tante pennichelle. Tutti facevamo la doccia la sera e ci vestivamo in modo tanto elegante per passare un momento tranquillo tutti assieme ovviamente scherzando. Abbiamo fatto tantissimi bagni, in particolare in tardo pomeriggio e una sera abbiamo fatto una passeggiata a Pirano sopra il duomo e visto un panorama bellissimo dall’alto. Eravamo tanto in alto in alto da dove si vedeva tutta la città. C’era  una grande rocca molto antica del medioevo fatta di pietra con un arco. Era fatta a forma di porta. Alla fine per scendere ci hanno spento persino le luci però ce l’abbiammo fatta l’ho stesso a scendere col buio dopo una grandissima fatica!

La vacanza è andata bene a Massimo è piaciuto molto il posto di Portorose. Però io, Marianna, ho avuto due imprevisti inderogabili: uno è che mi è venuta la cistite e l’altro sono caduta vicino ai bagni della piscina perché mi sono inciampata non vedendo la ringhiera blu ed essendo il pavimento ugualmente blu. Non avevo visto e ho sbattuto la fronte facendomi un taglio profondo. Mi è colata una pozza grande di sangue e Nicol ha dovuto venire con me in ospedale a Capodistria. Lì in quel momento mi hanno cucito la ferita con due punti e io non ho aperto bocca… non ho detto neanche un “ghet” e sono stata bravissima! Dopo siamo andate a mangiare un toast con tonno e mais a Isola d’Istria, dove abitano anche i genitori di Elisa. Poi, davanti alla panchina, Massimo si è fatto male cadendo e ha preso una bella grossa pacca nel sedere e lo hanno portato in infermeria  Elisa  e Nicol. Lì gli hanno medicato la botta con una pomata molto fresca. Anche se abbiamo avuto questi intoppi tutta la combriccola ha passato una bella vacanza e abbiamo visitato tante cose belle insieme! Infine max si è fatto male anche al mignolo del piede.

Nel viaggio di rientro ci siamo fermati a visitare Isola: è stato bello! Mi è dispiaciuto un po’ rientrare a Udine e spero di ritornare a Portorose. Mi sono divertito tanto!

Questo post è stato scritto in collaborazione da Marianna e Max. Leggendolo, l’educatrice si sente di rassicurare tutti sullo stato di salute della allegra combriccola vacanziera. Gli intoppi fanno parte della vita e sono stati efficacemente risolti… e, come hanno detto i due scriventi, conferma che è stata una bella vacanza per tutti.

A presto un’intervista dei soggiornanti.

 

 

Pubblicato da: hattiva | 01/07/2014

SOGGIORNO A PORTOROSE

mi piace che sia stato organizzato   il SOGGIORNO A PORTO ROSE spero che sia bello il posto e di divertirmi e spero che sia bella anche la partenza da qua coi pulmini.

E che sia un bel posto dove andiamo. MAX tanti saluti a presto

Pubblicato da: hattiva | 06/06/2014

Ecco qui la nuova intervista a Carlo!

Per vederla cliccare qui Intervista a Carlo

Pubblicato da: hattiva | 03/06/2014

Spiderman

Venerdì scorso siamo stati a vedere Spider Man,  era un bel film a me è piaciuto. L’abbiamo scelto e sono stato  a vederlo con Nicole, Gabriele e Fabio. E’ un film d’azione e il Protagonista si chiama Peter Parker che come Professione  fa anche Spiderman.

Lui combatteva  per salvare e difendere i cittadini della sua città. Finchè non ha trovato un suo amico. Che una volta era buono anche lui. E poi dopo un po’ si sono conosciuti meglio e poi hanno lottato, e poi c’era anche una ragazza e si sono innamorati.

E dopo il film  c’è un altro cattivo: Elektron.

Questo film lo consiglio a chi come me  è un grande appassionato di film d’azione come x-man!

Max

Older Posts »

Categorie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 662 follower